Settore Tecnologico: Costruzioni, Ambiente e Territorio

Il corso di Costruzioni, Ambiente, Territorio  intende formare un diplomato di scuola superiore con una cultura tecnico scientifica e tecnologica in ambiti ove interviene l’innovazione dei processi, dei prodotti e dei servizi, delle metodologie di progettazione e di organizzazione.

 

Tra le competenze fondamentali assume particolare rilievo la capacità di individuare le interdipendenze tra scienza economia e tecnologia in contesti sia locali che globali.

L’acquisizione di tecnologie multimediali applicate in particolare al disegno tecnico-edile con riferimenti all’urbanistica e alla topografia formano un tecnico in grado di intervenire sul territorio in modo equilibrato e compatibile con l'ambiente.

Il Futuro

Università:

Il diplomato nel settore tecnologico, INDIRIZZO COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO può
iscriversi a tutte le facoltà, con una preparazione specifica per:
• Architettura
• Ingegneria
• Scienze e Tecnologia Agraria
• Scienze Geografiche e Territoriali
• Geologia
• Scienze Forestali

Mondo del lavoro

Il diplomato nel settore tecnologico, INDIRIZZO COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO
superato un esame di abilitazione dopo due anni di pratica, può svolgere la libera professione in campo agronomico, di progettazione edilizia, e topografico.
Può, inoltre, inserirsi nelle pubbliche amministrazioni presso uffici tecnici comunali, provinciali, regionali e catastali, aziende private, banche e altri enti pubblici.

Quadro orario

INDIRIZZO COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO

1^

2^

3^

4^

5^

Religione cattolica o alternativa

1

1

1

1

1

Lingua e letteratura italiane

4

4

3

4

4

Storia

2

2

2

2

2

Lingua inglese

3

3

2

3

3

Matematica

4

4

3

3

3

Complementi di matematica

-

-

1

1

-

Diritto ed Economia

2

2

-

-

-

Diritto

-

-

2*

1*

-

Scienze integrate (Fisica) di cui 2 di laboratorio

3

3

-

-

-

Scienze integrate (Scienze della terra e biologia)

2

2

-

-

-

Scienze integrate (Chimica) di cui 2 di laboratorio

3

3

-

-

-

Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica di cui 2 di laboratorio

3

3

-

-

-

Progettazione, costruzioni e impianti

-

-

8

6

7

Tecnologie informatiche di cui due di laboratorio

3

-

-

-

-

Scienze e tecnologie applicate

-

3

-

-

-

Geografia generale ed economica

1

-

-

-

-

Topografia

-

-

3

4

4

Gestione del cantiere e sicurezza dell’ambiente di lavoro

-

-

2

2

2

Geopedologia-Economia-Estimo

-

-

3

3

4

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

TOTALE

33

32

32

32

32

* Materia inserita nel piano di studio nell’ambito dell’autonomia dei curricoli