headerceva
Ceva, Piazza Galliano 3 - Ormea, Viale Novaro 96 - [email protected] [email protected] - c.f. 93034230040 c.u. UFHI76

Ceva-Ormea: 20/06 - Esami di Stato 2018

Come funziona la prima prova

La prima prova scritta - della durata di 6 ore - verifica la padronanza della lingua italiana.

Il voto massimo conseguibile è 15 punti, la sufficienza equivale a 10 punti.

Le tipologie di prima prova possono riguardare l'analisi di un testo letterario, un saggio breve (a scelta tra i diversi ambiti di riferimento: storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico), un tema di argomento storico e un tema di ordine generale.

Come funziona la seconda prova

La seconda prova maturità 2018 verte su una materia di indirizzo e può essere articolata in più proposte offerte al candidato.

Il voto massimo è 15 punti, la sufficienza è di 10 punti.

A seconda dell'indirizzo scolastico, la seconda prova ha una differente durata. Il tempo di consegna minimo equivale alla metà delle ore totali.

Ogni anno il Miur sceglie le materie su cui verte la seconda prova maturità 2018: nel 2017 è stata la volta di latino al classico, matematica allo scientifico, economia aziendale al tecnico AFM.

Come funziona la terza prova

La terza prova maturità 2018 ha carattere multidisciplinare e verte su non più di cinque materie dell'ultimo anno di corso e non meno di quattro.

Consiste nella risposta a quesiti singoli o multipli, nella soluzione di problemi o di casi pratici e professionali o nello sviluppo di progetti ed è strutturata in modo da consentire anche l'accertamento della conoscenza di una lingua straniera.

La prima e seconda prova vengono predisposte dal Ministero, mentre la traccia di terza prova viene formulata dalla commissione.

ll voto massimo conseguibile è 15 punti, la sufficienza equivale a 10 punti. Nota bene: dal 2019 la terza prova sarà eliminata dall'esame di Stato.

Ceva-Ormea: 19/06 - Esami di Stato 2018